Storie e atualitât, tra Catalogne e Friûl. Vuê su Onde Furlane al torne Babêl Europe

L'immagine può contenere: 1 persona, sMS

Un gnûf apontament plen di storie e di atualitât, di poesie e di memorie, di ideis e di peraulis e soredut di musiche, tra omaçs e citazions. Vuê al è martars e a 11 a buinore, su lis frecuencis di Radio Onde Furlane, pe sô prime emission in direte, al torne Babêl Europe, il program cuindisinâl dedicât ae produzion musicâl tes lenghis minorizadis dal nestri continent.

Te pontade di cheste setemane, che si podarà scoltâle ancje doman, miercus il 1n di Novembar, a une dopo di misdì e po sabide ai 4, a une e mieze, si scoltarà musiche cjantade par catalan, par sart, par cors e par furlan e si fevelarà di ce che al è ancjemò daûr a sucedi in Catalogne, dai inovâi de Prime Vuere Mondiâl, di leaments tra cjançons e tra gjenerazions diferentis di autôrs e musiciscj.

E sarà la ocasion par fâ un omaç incrosât a Ovidi Montllor, une des personalitâts plui innomenadis e rispeitadis de nova cançó catalana, e a Giorgio Ferigo, che cul Povolâr Ensemble al è stât par sigûr un inovatôr tal cjamp de cjançon e de musiche par furlan, e lâ a torzeon dilunc di un percors che al partìs dai Paîs Catalans, al tocje la Sardegne e la Corsiche e al rive in Friûl, cu la musiche ancje di Inadaptats, Dr. Drer & CRC Posse, L’Arcusgi e Vanilla Resident.

Dopo des emissions in direte e in repliche (sui 90 Mhz te plui part dal Friûl, sui 90.2 Mhz in Cjargne e in dut il mont in rêt ae direzion www.ondefurlane.eu), ancje cheste gnove pontade di Babêl Europe si podarà tornâle a scoltâ tal sît internet de radio libare dai furlans.

 

Advertisements

Al torne Babêl Europe, un viaç de Corsiche al Gales e un ricuart de ‘Cjarte di Strasburc’

Vuê al è martars e su lis frecuencis di Radio Onde Furlane (sui 90 Mhz te plui part dal Friûl, sui 90.2 Mhz in Cjargne e in dut il mont in rêt ae direzion www.ondefurlane.eu) al torne Babêl Europe, il program cuindisinâl dedicât ae produzion musicâl tes lenghis minorizadis dal nestri continent.

Dopo dal speciâl di cuindis dîs indaûr, dedicât dut ae Catalogne, cheste gnove pontade e presentarà un percors une vore svariât tra lenghis. musichis, minorancis e nazions cence stât, che al partìs de Corsiche, al tocje la Estonie, la Ongjarie e il Friûl e al rive in Gales.

Si podarà scoltâ musiche par cors, par votian (antighe lenghe ugro finiche de regjon baltiche che e je pardabon in vie di estinzion), par romanes, par furlan e par galês, cun Cantelli, Raud Ants, Karavan Familia, Franco Giordani e Gruff Rhys.

Si fevelarà ancje di storie, di istituzions europeanis, di dirits linguistics e di tutele des minorancis, in ocasion dal inovâl a pene passât de aprovazion de bande dal Parlament European (ai 16 di Otubar dal 1981) de cussì clamade Carte di Strasburc, la prime cjolte di posizion di un orghin comunitari a pro de diversitât linguistiche e culturâl e de protezion des minorancis e dai lôr dirits, cognossude ancje cul non dal so reladôr, Gaetano Arfè.

Dopo de prime emission in direte, cheste gnove pontade di Babêl Europe e torne te programazion di Radio Onde Furlane in repliche: doman, miercus ai 18 di Otubar, a une dopo di misdì, e ancjemò sabide ai 21 a une e mieze.

Cun di plui si podarà tornâle a scoltâ tal sît internet de radio libare dai furlans.

 

De Sardegne ae Frisie. Ancjemò reggae, ancjemò dub, ancjemò Babêl Europe

Ancjemò reggae, ancjemò dub, ancjemò Babêl Europe. La gnove pontade de trasmission cuindisinâl dedicade ae produzion musicâl tes lenghis minorizadis dal continent, che si pues scoltâle vuê, martars ai 11 di Lui, a 11 in direte su lis frecuencis di Radio Onde Furlane (sui 90 Mhz pe plui part dal Friûl, sui 90.200 in Cjargne e in rêt, par dut il mont, ae direzion www.ondefurlane.eu) e va daûr di chê di cuindis dîs indaûr, lant dilunc te esplorazion su lis contaminazions  tra i ritmis di divignince gjamaicane, i sunôrs dilatâts cun rivocs e efiets eletronics e lis lenghis des minorancis e des nazions cence stât de Europe.

Il viaç musicâl babelic al tocjarà la Sardegne, la Corsiche, la Galizie, la Frisie e il Friûl. Si scoltaran i risultâts di une colaborazion, fate cualchi an indaûr, tra Arrogalla e Ratapignata, lis rimis di Fyah P, lis melodiis dai Lamatumbá, chês di Riddim X e un classic dai Carnicats.

Dopo de direte di vuê, ancje cheste pontade di Babêl Europe e torne in programazion in repliche doman, miercus ai 12 di Lui, a une dopo di misdì e sabide ai 15 di Lui a une e mieze dopo di misdì.

Chê stesse trasmission si podarà scoltâle ancje sul sît internet di Radio Onde Furlane.

 

Eletroniche, rock e festivals. Il gnûf apontament cun Babêl Europe

Al è une altre volte timp di Babêl Europe, la trasmission cuindisinâl dedicade ae produzion musicâl tes lenghis minorizadis dal continent, che si pues scoltâle in direte il martars a 11 a buinore su Radio Onde Furlane.

Tal apontament di vuê – che al larà in onde in repliche ancje doman a une dopo di misdì e sabide ai 17 di Jugn a une e mieze dopo di misdì –  si sintarà ancjemò il rivoc de serade di vinars stât a Udin, cuant che cul dopli conciert di Gwenno e di Elsa Martin e Marco Bianchi e je stade une cerce di chê e sarà la gnove edizion di Suns Europe, il festival european des arts tes lenghis minorizadis.

Si fevelarà ancje di altris manifestazions che a àn almancul alc di ‘babelic’, a tacâ di Folkest, che si scree sabide ai 17 a Glemone, e di Occit’Amo, che il so program al è stât presentât tai dîs passâts e che al tache ai 7 di Lui.

No mancjaran ancje riferiments ae atualitât, tra gnovis de Europe e jessudis discografichis.

Il percors musicâl de ultime pontade de Vierte di chest an al cjaparà dentri eletroniche, sperimentazions, pop, cjançon di autôr e rock plui o mancul ruspiôs, dal Gales ae Sardegne, de Ladinie ae Catalogne, de Corsiche al Friûl, cun Gwenno, Arrogalla, Martina Iori, Brams, Vindetta e Franco Giordani.

Chest numar di Babêl Europe, dopo de direte di vuê e des repliche di doman e di sabide, si podarà tornâ a scoltâlu in rêt, compagn di chei altris, sul sît internet di Radio Onde Furlane.

La radio libare dai furlans si scolte sui 90 Mhz pe plui part dal Friûl, sui 90.200 in Cjargne e in rêt, par dut il mont, ae direzion www.ondefurlane.eu.

Babêl Europe in version avostane. Cjançons pal Istât e segnalazions di events e leturis

Pieter_Bruegel_the_Elder_-_The_Tower_of_Babel_Rotterdam

Babêl Europe al va indenant ancje vie pal mês di Avost. Doman, martars ai 9 a 11 a buinore, e po ancje miercus ai 10, in repliche a une dopo di misdì, te programazion di Radio Onde Furlane (sui 90 Mhz te plui part dal Friûl, sui 90.2 Mhz in Cjargne e in dut il mont in rêt ae direzion www.ondefurlane.eu) e torne la rubriche cuindisinâl dedicade ae produzion musicâl tes lenghis minorizadis dal continent.

La prime pontade avostane dal viaç musicâl a torzeon tra lenghis, minorancis e nazions cence stât, in onde su lis frecuencis de radio libare dai furlans, e met dongje musiche e informazion, cuntune selezion di “cjançons pal Istât” e cualchi segnalazion.

NeRe-la une-7-2016

In particolâr si fevelarà dal numar gnûf de riviste Nazioni e regioni. Studi e ricerche sulla comunità immaginata, che dal 2013 e salte fûr dôs voltis ad an cuntune biele dotazion di saçs, di articui, di rassegnis e di recensions, e dal festival Tra le rocce e il cielo, che si davuelç in Trentin dai 18 ai 21 di Avost.

Par ce che al tocje la musiche, l’itinerari proponût di Babêl Europe al cjape dentri Corsiche, Sardegne, Ladinie, Burgenland e Udmurtie, cu lis vôs di feminis babelichis fuartis e melodichis tant che chês di Diana Saliceti (in cubie cun Petru Guelfucci), di Claudia Aru Carreras e des cjantantis dal progjet ladin fassan Grenz & Friends e cu la energjie di Coffeshock Company e Silent Woo Gore.

coffeeshock