De Sardegne ae Frisie. Ancjemò reggae, ancjemò dub, ancjemò Babêl Europe

Ancjemò reggae, ancjemò dub, ancjemò Babêl Europe. La gnove pontade de trasmission cuindisinâl dedicade ae produzion musicâl tes lenghis minorizadis dal continent, che si pues scoltâle vuê, martars ai 11 di Lui, a 11 in direte su lis frecuencis di Radio Onde Furlane (sui 90 Mhz pe plui part dal Friûl, sui 90.200 in Cjargne e in rêt, par dut il mont, ae direzion www.ondefurlane.eu) e va daûr di chê di cuindis dîs indaûr, lant dilunc te esplorazion su lis contaminazions  tra i ritmis di divignince gjamaicane, i sunôrs dilatâts cun rivocs e efiets eletronics e lis lenghis des minorancis e des nazions cence stât de Europe.

Il viaç musicâl babelic al tocjarà la Sardegne, la Corsiche, la Galizie, la Frisie e il Friûl. Si scoltaran i risultâts di une colaborazion, fate cualchi an indaûr, tra Arrogalla e Ratapignata, lis rimis di Fyah P, lis melodiis dai Lamatumbá, chês di Riddim X e un classic dai Carnicats.

Dopo de direte di vuê, ancje cheste pontade di Babêl Europe e torne in programazion in repliche doman, miercus ai 12 di Lui, a une dopo di misdì e sabide ai 15 di Lui a une e mieze dopo di misdì.

Chê stesse trasmission si podarà scoltâle ancje sul sît internet di Radio Onde Furlane.

 

Advertisements

Eletroniche, rock e festivals. Il gnûf apontament cun Babêl Europe

Al è une altre volte timp di Babêl Europe, la trasmission cuindisinâl dedicade ae produzion musicâl tes lenghis minorizadis dal continent, che si pues scoltâle in direte il martars a 11 a buinore su Radio Onde Furlane.

Tal apontament di vuê – che al larà in onde in repliche ancje doman a une dopo di misdì e sabide ai 17 di Jugn a une e mieze dopo di misdì –  si sintarà ancjemò il rivoc de serade di vinars stât a Udin, cuant che cul dopli conciert di Gwenno e di Elsa Martin e Marco Bianchi e je stade une cerce di chê e sarà la gnove edizion di Suns Europe, il festival european des arts tes lenghis minorizadis.

Si fevelarà ancje di altris manifestazions che a àn almancul alc di ‘babelic’, a tacâ di Folkest, che si scree sabide ai 17 a Glemone, e di Occit’Amo, che il so program al è stât presentât tai dîs passâts e che al tache ai 7 di Lui.

No mancjaran ancje riferiments ae atualitât, tra gnovis de Europe e jessudis discografichis.

Il percors musicâl de ultime pontade de Vierte di chest an al cjaparà dentri eletroniche, sperimentazions, pop, cjançon di autôr e rock plui o mancul ruspiôs, dal Gales ae Sardegne, de Ladinie ae Catalogne, de Corsiche al Friûl, cun Gwenno, Arrogalla, Martina Iori, Brams, Vindetta e Franco Giordani.

Chest numar di Babêl Europe, dopo de direte di vuê e des repliche di doman e di sabide, si podarà tornâ a scoltâlu in rêt, compagn di chei altris, sul sît internet di Radio Onde Furlane.

La radio libare dai furlans si scolte sui 90 Mhz pe plui part dal Friûl, sui 90.200 in Cjargne e in rêt, par dut il mont, ae direzion www.ondefurlane.eu.